Cescot insieme agli Istituti scolastici intende attivare una efficace collaborazione per la promozione territoriale dell’Alternanza scuola‑lavoro

Alternanza scuola-lavoro

La Camera di Commercio mette a disposizione un fondo destinato alle imprese e ai liberi professionisti iscritti agli ordini e collegi professionali che ospiteranno studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro. L’agevolazione prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto pari a 400 euro per ogni studente, fino a un massimo di 4 studenti. Obiettivo del bando è promuovere l’iscrizione delle aziende nel Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro e inserire giovani studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Cescot, insieme agli Istituti scolastici, si impegna ad una efficace collaborazione per la promozione dell’Alternanza scuola-lavoro sul territorio, coinvolgendo il sistema delle imprese nell’accoglienza degli studenti per i periodi di apprendimento “on the job” e contribuendo alla definizione dei contenuti dei percorsi didattici.

Si prevede anche la costituzione di un osservatorio con compiti di monitoraggio e di valutazione dei percorsi, per selezionare le migliori pratiche e diffonderle nel mondo della scuola e delle imprese.

Chiedici informazioni!

Chiama il

(+39) 035 4207359 oppure compila questo form: